Come liberarsi dalla rabbia

Rabbia

Come liberarsi dalla rabbia

Nel corso di Louise Hay “Puoi guarire la tua vita” di 2 giorni, c’è un potentissimo esercizio sul rilascio della rabbia. E’ un esercizio completo di una meditazione molto lunga che permette non solo di tirare fuori e sbarazzarsi di quest’emozione che ci mangia dentro, ma è anche completa di un profondo lavoro sul perdono.

Molto spesso, pero, incontro delle persone che sono sommersa della loro rabbia, quasi imprigionata da lei, come la principessa nel castello. E quindi a loro propongo questo bellissimo esercizio.

Liberarsi della rabbia non solo aiuta a sentirsi meglio nell’immediato, come un peso che finalmente lasci andare, ma può anche farci molto bene fisicamente, impedendo che questa rabbia si sviluppa in maniera psicosomatica (principio che indica che la mente influisce sul corpo) per crearci vari disturbi fisici.

Per questo semplice esercizio, ti consiglio di prendere 2 fogli di carta. Meglio se bianchi. Io utilizzerò uno bianco e uno a quadrati.

1) Sul primo a quadrati (ma bianco va bene lo stesso) scrivi una lettera alla persona o l’avvenimento che ti ha fatto arrabbiare. Scrivi tutto quello che provi, quello che senti. Butta letteralmente fuori tutto quello che hai dentro! Qui non si tratta di essere corretti o utilizzare mezzi toni. Liberati con le TUE parole di quella rabbia scrivendo, semplicemente

2) Una volta scritto la tua lettera, prendi un paio di forbice e taglia la tua lettera in strisce strette (sentirai un piacere immenso a farlo!)

3) Ora, prendi le tue strisce di carta e con un po di colla incollale sull’altro foglio bianco. Puoi incollarle come ti piace e pare. Forse facendo una forma (io ho fatto un sole) o forse a casaccio di qua e di la. Libera la tu fantasia!

Dopodiché puoi colorare, incollare e creare quello che desideri! Prendi una rivista e trova delle immagini piacevoli. Altrimenti puoi disegnare quello che ti viene in mente. Io ho scelto di incollare i lambi su una carta rosa, cosi da permettere all’energia del chakra del cuore di guarire la mia rabbia. Poi sopra ho incollato il Cuore di Louise Hay. Ho inoltre utilizzato le parole di Ho’oponopono perché mi sentivo di farlo.

Una volta finito il tuo collage, guardalo e chiediti come ti senti ora. Puoi scrivere anche le tue riflessioni su uno diario. Probabilmente mentre facevi il lavoro ti sono arrivate delle intuizioni, idee, messaggi. Puoi riportare il tutto o semplicemente prendere nota mentalmente.

Ora puoi bruciare il tuo collage, o puoi tenerlo nel tuo diario.

Buona liberazione!

ti amo

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

About the Author

Astrid Morganne

Astrid Morganne

Arteterapeuta, Insegnante Certificata di Louise Hay.

View all posts by Astrid Morganne →

9 Comments

  1. lauralaura03-04-2013

    grazie Astrid! Un abbraccio 🙂

  2. raffaellaraffaella03-04-2013

    Grazie infinite lò sperimenterò!!!

  3. PatriziaPatrizia03-04-2013

    Astrid Grazie mille Per il suggerimento sicuramente lo farò Ciao

  4. sarasara03-04-2013

    GRAZIE

  5. morganamorgana03-04-2013

    grazie Astrid, il suggerimento è bello, ci provo. aloha

  6. maria luisamaria luisa03-05-2013

    sicuramente il tuo metodo funzionera’,ma io ho chiesto di guarirmi lo spirito santo con la presenza del signore…ho chiesto di riempire il mio cuore !la liberazione di tutte le sofferenze e rancori…sono migliorata,e ho fiducia solo in lui!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!maria luisa.

  7. GinevraGinevra03-12-2013

    Ho appena finito di fare l’esercizio. è stato davvero liberatorio ed è arrivato proprio nel momento in cui ho deciso di fare un grande cambiamento nella mia vita. Sò che questo non è affatto un caso e ti ringrazio per la sensazione che mi ha lasciato. Avevo pensato di bruciare il foglio, poi leggendo ho visto che posso tenerlo, così ho deciso che lo metterò in un posto dove lo dimenticherò così quando tutto sarà a posto lo ritroverò e magari ci riderò su. Grazie <3

  8. jolantajolanta09-14-2013

    Grazie Astrid sei una persona molto buona e determinata…Ognuno di noi ha qualche storia brutta che ha vissuto…e rabbia e un sintomo che e una conseguenza di qualcosa che non e andato come aspettavamo o qualcosa che fa paura e noi non riusciamo ad afrontarlo…io ho paura di temporale…molto infantile ma lo sto affrontando pian piano….ho paura del futuro ma mi sto circondando di pensieri positivi…sono serena e sto lavorando molto….passato…non posso cambiarlo…dolore…con il tempo migliorato…amore non e come influenza non passa con una compressa di aspirina….magari ho fatto delle scelte sbagliate e ora pago le conseguenze…ma oggi non e tutto nero come era ieri…ho 5 bellissimi figli …anche una nipotina….ho un compagno che e pieno di difetti ma mi adora e io adoro lui…rabbia quella rivolgo verso di me …della mia incoscienza e della troppa fiducia che ho posato sulla persona e non sulle mie capacita cosi sono arrabbiata con me stessa non con uomo che ho amato con anima e cuore padre dei miei splendidi figli….oggi sto molto meglio ma a volte pensieri tornano …mio figlio mi fa le domande perché non capisce…ha solo 9 anni e
    e..ama suo padre come ama me.. non riesce a comprendere il perché ci siamo divisi…anche se sono scappata ..anzi dovevo scappare…dalle violenze subite dal alcool…dalle bugie e inganni..dalla prigione che mi sono costruita da sola…voglio vivere non soppravivere..amare e dare ..e se sono arrabiata perché potevo scappare prima non dare oportunita di farmi calpestare…scusa dello sfogo…
    Lo faro esercizio di sicuro anzi gia vedo le cose come quadri grandi e grossi ma cmq. pieni di colore….Grazie Astrid ..io ti seguo ti leggo ….grazie davvero.

Leave a Reply